Rana pescatrice in vasocottura con patate e zafferano

Deliziosa la rana pescatrice in vasocottura, che oggi vi presento. Cotta in vasetto con patate, pomodoro e zafferano. Ricetta facile e deliziosa che potremo conservare in frigorifero per una settimana. Il trucco, per ottenere una cottura omogenea sia del pesce che delle patate, sta nel lasciare in un unico trancio il pesce e tagliare le patate in dadini piccoli. Così come vedete nella foto. Il resto lo faranno gli ingredienti che creeranno un delizioso sughetto di rana pescatrice, ottima anche per condire un primo piatto. La rana pescatrice viene chiamata anche coda di rospo, ha un gusto molto delicato, gradevole anche ai bambini. Lascio a voi la scelta se comprare un trancio surgelato o fresco di rana pescatrice, comunque sia verrà ottimo.

Adesso andiamo a preparare questa ricetta facile in vasocottura…

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 24 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 2 Code di Rana pescatrice (da circa 250 cad)
  • 4 Patate (piccole)
  • 300 ml Polpa di pomodoro
  • 2 Scalogni (piccoli)
  • 2 bustine Zafferano
  • 2 cucchiai Vino bianco secco
  • 2 Prese di sale
  • 1 mazzetto Prezzemolo (o timo)
  • 4 cucchiai Olio extravergine di oliva

Occorrente

  • 2 Vasetti da litro (possibilmente bassi e larghi)
  • 1 Microonde

Preparazione

  1. rana pescatrice o coda di rospo in vasocottura con patate

    Pelate, lavate e tagliate a dadini le patate. Trasferitele in una ciotola e tenetele da parte. Pelate e affettate finemente i cipollotti*. Divideteli nei 2 vasetti e conditeli con l’olio. Inserite i 2 vasetti nel microonde e fate rosolare (a vasetto aperto) per circa 3 minuti a potenza medio-forte.

    Nel frattempo lavate il prezzemolo, tritatelo e unitelo alle patate. Sciogliete lo zafferano nel vino e versate il tutto sulle patate. Salatele e mescolatele.

  2. Dividete nei 2 vasetti le patate condite, la polpa di pomodoro e inserite i tranci di rana pescatrice. Agitate il vasetto di modo che il condimento condisca il pesce. Pulite i bordi dei vasetti, chiudete e agganciate.

  3. Programmate il microonde alla vostra potenza testata, io a 750 watt, per 12 minuti, inserite un vasetto e avviate la cottura. Al termine togliete il vasetto dal microonde, con le dovute cautele, e lasciatelo riposare chiuso per almeno 20 minuti. Vi ricordo che è proprio durante il riposo che si ultimerà la cottura e si formerà il sottovuoto. La cosa fondamentale è che in questa fase non aprite il vasetto. Mentre il primo vasetto riposa, fate cuocere il secondo vasetto.

  4. Adesso la rana pescatrice in vasocottura è pronta. Una volta raffreddati potrete mettere i vasetti in frigo, dove si conserveranno per 1 settimana.

    Per scaldare il contenuto e togliere agevolmente il sottovuoto, vi basterà sganciare i gancetti, mettere il vasetto in microonde, avviando alla stessa potenza impiegata per cuocere, per circa 5 minuti.

    Dividete il contenuto in 4 piatti e servite!

  5. calorie ricette in vasocottura

    Valori calorici della ricetta della rana pescatrice con patate

Consigli…

Per la ricetta della rana pescatrice in vasocottura

  • per i cipollotti io ho usato la parte verde
  • per sciogliere lo zafferano scaldate appena il vino (senza farlo bollire)
  • Fate in modo che le patate rimangano sul fondo e siano tagliate abbastanza piccola, per avere un cottura uniforme

Vi ricordo che prima di approcciarsi alla vasocottura al microonde bisogna leggere le istruzioni.

Se volete ricevere assistenza iscrivetevi nel mio gruppo Vasocottura Facile – il gruppo

Non dimenticate di seguirmi sulla nuova pagina Facebook Vasocottura Facile, per rimanere aggiornati sulle tante novità in arrivo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.